Statistiche


  • 13 Online
  • 30 Record
  • Commenti



    Sono passati otto anni dal mondiale tedesco che ci regalò tanta gioia e, calcisticamente, sembra un’era fa. Meno di due mesi fa è terminato il mondiale 2014 brasiliano con il successo della forte squadra tedesca, degna trionfatrice dopo gli innumerevoli piazzamenti succedutesi dopo Italia 1990.
    L’Italia, come tutti, sappiamo è uscita malconcia dal mondiale; Prandelli ha dato le sue dimissioni ed è arrivato Conte sulla panchina azzurra. Proviamo a fare un paragone tra l’italia che è stata (quella di Lippi) e l’Italia che verrà (di Conte).



    continue.gif

    Visitato 9215 volte

    La vicenda Zidane - Materazzi ha suscitato molto clamore nei media di tutto il mondo ed il suo epilogo non è andato giù a molti Italiani, la vicenda si è conclusa con una squalifica di tre giornate ed una ammenda per Zidane e due giornate ed una ammenda per Materazzi. Il giocatore transalpino essendosi ritirato da calcio ha tramutato le sue giornate di squalifica in giornate di lavori socialmente utili, per recuperare la faccia e per non far saltare il piano di Blatter che aveva già individuato in Zizou l’ uomo immagine della Fifa per il dopo carriera, ma il gesto violento ed inaccettabile in mondo-visione ha fatto ridimensionare la sua idea e la rabbia suscitata dal caso ha fatto si che non si sia presentato alla premiazione della squadra Azzurra.

    continue.gif


    Visitato 8793 volte

    Hanno partecipato al sondaggio sul Pallone d’ oro oltre 1000 persone che potevano votare una sola volta. La domanda era: “Un Italiano pallone d’ oro?” ed al nostro interrogatorio è venuto fuori un vero e proprio plebiscito per Fabio Cannavaro, capitano Azzurro e leader indiscusso di questo Mondiale. Chiaramente chi partecipava a questo sondaggio era perlopiù Italiano e quindi ha data una sua preferenza verso un nostro giocatore, però visto che i grandi nomi del calcio Mondiale hanno fallitto, il nome di Fabio Cannavaro alla luce della vittoria Mondiale deve essere preso realmente sul serio per la vittoria del pallone d’ oro.

    continue.gif

    Visitato 10951 volte

    Stasera i due beniamini Napoletani Fabio Cannavaro e Ciro Ferrara festeggieranno con la città la vittoria del Mondiale Tedesco. I due riceveranno l’ accoglienza dei tifosi in Piazza Plebiscito, accolti dalle autorità, in primis il sindaco Iervolino, il Governatore della Campania Bassolino e il Presidente della Provincia Dino Di Palma.Inoltre Guido Rossi si è dichiarato favorevole ad un tour della Coppa del Mondo per l’ Italia è quindi prevedibile che a breve la Coppa raggiunga altre piazze ed altre città.

    Visitato 6568 volte

    Sarà Roberto Donadoni ad raccogliere la pesante eredità di Marcello Lippi. Donadoni 43 anni anni, vanta un passato di grande prestigioso come giocatore, pupillo di Arrigo Sacchi e allenatore in campo nel Milan supervincente dei primi anni 90′ ed anche in Nazionale dove ha giocato ad altissimi livelli raccogliendo un terzo posto ai Mondiali del 90′ ed un secondo in quelli del 94′. Come allenatore ha iniziato nel Lecco nel 2001 in C1, approdando in seguito a Genova sfonda rossoblù e la consacrazione di Livorno prima dell’ autoesonoro per problemi con il presidente Spinelli. Di lui parlano tutti bene, da Dino Zoff a Cesare Maldini, Mazzone, Sacchi , Vicini e Albertini. Proprio quest’ ultimo è stato importante nella scelta dell’ allenatore consigliando Guido Rossi e optando per un allenatore giovane e con spiccata personalità.

    Visitato 28925 volte

    Si è svolta venerdì mattina nella Fifa House di Zurigo l’audizione di Marco Materazzi davanti alla Commissione disciplinare Fifa: l’azzurro, era accompagnato dal responsabile ufficio relazioni internazionali della Figc Sergio Di Cesare ed è stato sentito dai giudici della Fifa in relazione all’espulsione di Zinedine Zidane.

    Materazzi è arrivato verso le 10 nella sede della Fifa a Zurigo per essere ascoltato dalla commissione disciplinare sull’episodio che l’ha visto protagonista assieme a Zinedine Zidane nella finale dei Mondiali. Materazzi è arrivato a bordo di una vettura con vetri oscurati e prima di entrare negli uffici della Fifa non ha rilasciato dichiarazioni.

    continue.gif