Statistiche


  • 7 Online
  • 30 Record
  • Commenti


    La vicenda Zidane - Materazzi ha suscitato molto clamore nei media di tutto il mondo ed il suo epilogo non è andato giù a molti Italiani, la vicenda si è conclusa con una squalifica di tre giornate ed una ammenda per Zidane e due giornate ed una ammenda per Materazzi. Il giocatore transalpino essendosi ritirato da calcio ha tramutato le sue giornate di squalifica in giornate di lavori socialmente utili, per recuperare la faccia e per non far saltare il piano di Blatter che aveva già individuato in Zizou l’ uomo immagine della Fifa per il dopo carriera, ma il gesto violento ed inaccettabile in mondo-visione ha fatto ridimensionare la sua idea e la rabbia suscitata dal caso ha fatto si che non si sia presentato alla premiazione della squadra Azzurra. Sulla vicenda si sono espressi tutti, i giornali con fantomatici labbiali inventati per vendere qualche copia in più, giocatori, politici e giornalisti però se si utilizza un minimo di obbiettività si vede che Materazzi ha risposto in modo sarcastico ed offensivo ad una battuta di Zidane, chiaramente non è bello insultare i famigliari di qualsiasi persona però chiunque abbia fatto sport sa che certe cose sono sempre successe e finchè rimangono nel rettangolo di gioco, dove c’è tensione e qualche parolina di troppo può scappare va bene, fuori già sarebbe un’ altro discorso ed infatti si va sul piano penale offendendo così una persona; del tutto evidente invece è la reazione spropositata di Zidane in un gesto talmente violento che alcuni medici hanno affermato poter essere mortale. Proprio per questo motivo, ma soprattutto per la squalifica inflitta dalla Fifa che non cià mai visto di buon occhio che è nato il sito www.difendiamomaterazzi.it, l’invito è esplicito: “é stato un grande difensore in Germania, ora tocca a noi difenderlo. “Marco Materazzi, un campione che più volte ha risolto momenti critici sofferti dalla Nazionale agli scorsi Campionati del Mondo, sta subendo una crocifissione mediatica da parte della stampa estera, per un probabile insulto rivolto al giocatore francese Zinedine Zidane. Tutti sembrano tralasciare, se non giustificare, la reazione del giocatore francese: una testata in pieno petto”, si legge nel sito. “Gli addetti ai lavori dedicano alla vicenda scarne dichiarazioni. Gli stessi giornalisti non prendono posizioni nette. Da qui nasce l’esigenza di questo sito. C’é bisogno di qualcuno che difenda il nostro campione. E non v’é difensore migliore che possa avere, se gli stessi tifosi italiani”, aggiunge il webmaster, che invita tutti i tifosi “pro Materazzi” a postare i loro messaggi sul sito.

    Mauro
    Commenta sul Forum



    4 Risposte a “3 giornate a Zidane - 2 a Materazzi, da internet parte la protesta su Difendiamomaterazzi.it”

    1. sergio salvatore:

      penso che da parte della fifa sia opportuno tralasciare di tanto in tanto l’astio nei nostri confronti(ormai è clamoroso agli occhi di tutto il mondo) la squalifica non merita neanche un commento!che si portino a casa zidane,noi ci portimo a casa la COPPA DEL MONDO.Materazzi è stato semplicemente perfetto

    2. serena:

      Marcone….. sei un grande……

    3. Buba:

      Niente da fare… quei puzzoni dei francesi devono sempre romperci le uova nel paniere… non sanno perdere!
      Marco Materrazzi sei il mio idolo!

    4. Emanuele:

      Quando un gatto non può arrivare al lardo, dice che sa di amaro

    Lascia un commento